Reggio calabria - Il programma estivo del Cis della Calabria

28.06.2017 n  17:30 - 

Elio Cotronei release .

La voglia e l'entusiasmo di rilanciare il ruolo primario della cultura nella Calabria e nel territorio di Reggio Calabria, attraverso la promozione e la divulgazione degli aspetti più suggestivi ed interessanti della letteratura, delle arti e delle scienze, sono le componenti che hanno sempre animato l’operato di Loreley Rosita Borruto, Presidente del Centro Internazionale Scrittori della Calabria - CIS. Anche per l’estate 2017, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì alle ore 21:00, nella suggestiva cornice del Chiostro della chiesa di S. Giorgio al Corso di Reggio Calabria, si terranno gli appuntamenti che il Cis propone attraverso confronti, riflessioni e dialoghi. Un grazie particolate va rivolto al mecenatismo di don Antonio Santoro, parroco di S. Giorgio al Corso, per la sua cortese e fattiva disponibilità. Poesia, cinema, letteratura, storia, arte, musica e religione sono alcune tematiche del mese di luglio. Si inizia lunedì 3 con un grande evento dedicato al più grande poeta francese della seconda metà del Novecento, Yves Bonnefoy, a parlarne sarà uno dei più grandi studiosi e traduttori contemporanei della letteratura francese, Fabio Scotto, poeta, traduttore e saggista, nonché prof. di Letteratura Francese all’Università degli Studi di Bergamo, che ha curato per i Meridiani Mondadori l’opera poetica di Yves Bonnefoy. Interverranno: Paola Radici Colace, ordinario di Filologia classica all’Università di Messina, Maria Gabriella Adamo, ordinario f. r. di Linguistica francese, all’Università di Messina, René Corona, docente di Lingua e Letteratura francese all’Università di Messina. Lettura a cura di Marie Antoinette Goicolea. Per onorare la presenza di Fabio Scotto ci sarà una collettiva di pittura curata dalla pittrice Grazia Marrapodi.  Mercoledì 5 luglio, per il ciclo di incontri “Cinema e…” sezione “Leopoldo Trieste”, si svolgerà la manifestazione “Il canto del Sud sul grande schermo. La canzone popolare nel cinema”. Video racconto di Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, con la partecipazione straordinaria dell’artista Otello Profazio. Venerdì 7 luglio, per il ciclo sul Diritto Costituzionale, il Cis promuove “Il processo a Pinocchio: considerazione di una giurista”.  Relazionerà la Prof.ssa Melania Salazar, ordinario di Diritto Costituzionale dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. La prof.ssa Melania Salazar è autrice di numerose pubblicazioni. Nel 2013 ha fatto parte della Commissione di Esperti delle Riforme Istituzionali. “Reggio fascista, nel contesto del revisionismo post-bellico” è il titolo dell’incontro di lunedì 10, con lo storico Agazio Trombetta. Mercoledì 12, ci sarà l’incontro con l’autrice Caterina Silipo. Maria Florinda Minniti, docente di Lettere al liceo scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria, parlerà del romanzo “Abitare i confini del silenzio” e Giovanni de Girolamo, docente di Lettere a Firenze, critico letterario, si soffermerà sul romanzo “Oltre il muro dell’indifferenza”. Sarà presente l’Autrice. Venerdì 14 verrà ricordato un grande intellettuale reggino, il “filelleno” Francesco Mosino. Parteciperanno alla manifestazione: L’On.le Fortunato Aloi, già Sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Francesco Arillotta, Presidente dell’Associazione “Amici del Museo”, Carmelina Sicari, già Dirigente Scolastico dell’Istituto magistrale “T. Gulli” di Reggio Calabria. Coordina Giandiego Càrastro, nipote del prof. Mosino. Lunedì 17 si svolgerà la tavola rotonda “La città ideale da Platone a Campanella” con Filippo Aragona, Giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Reggio Calabria, Rosaria Catanoso, docente di Filosofia ed Emilia Serranò, docente di Filosofia. Per ciclo di Architettura, mercoledì 19 la prof.ssa Francesca Paolino, già prof. Associato dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, farà una conversazione su “I tesori di Vlla Borghese”.