Il taglio della vasilopita, in differita, ha dato l'occasione per incontrarsi al Circolo di cultura grecocalabra "Delia" di Bova Marina.

4.02.2018  10:10 - 

Elio Cotronei release - 

 

Erano presenti, oltre al padrone di casa prof. Salvatore Dieni, il Cosigliere metropolitano prof. Pierpaolo Zavettieri, il prof. Daniele Macris della Comunità Ellenica dello Stretto, l'avv. Mario Maesano dell'Associazione Paleaghenia ed altri amici vicini al mondo greco tra cui lo scrivente.

La vasilopita (in greco: Βασιλόπιτα, letterariamente "torta di San Basilio") è una torta di Capodanno tipica della Grecia e di molte altre zone, dai paesi dell'Europa Orientale e dell'area dei Balcani .

Nel dolce viene nascosta una moneta o un ciondolo, per augurare buona fortuna al ricevente. Viene fatta con diversi tipi di pasta, secondo la tradizione familiare e regionale, incluso lo tsoureki.

Viene associata al giorno di San Basilio Magno, il 1º gennaio, in gran parte della Grecia[4], ma in alcune regioni le tradizioni legate ad una torta contenente una moneta sono estese anche all'Epifania o al Natale.

In altre aree dei Balcani esiste la stessa tradizione, pur se non associata a Capodanno: la pratica è documentata in Romania, Serbia (česnica, mangiata a Natale); Albania (pitta, fatta sia da cristiani che da musulmani) e Bulgaria (pogatcha, novogodichna banitsa, svity vasileva bogatcha). 

 

Fonte  http://www.ricettedalmondo.it/vasilopita.html

vedi anche http://www.grecia.cc/natale_in_grecia.html

                        https://it.wikipedia.org/wiki/Vasilopita

La vasilopita (o vassilopita), è un dolce tipico delle feste ed anche se nella maggior parte dei casi essa viene preparata in occasione di San Basilio Magno, che cade il 1° Gennaio, non mancano le riproduzioni in altri periodi dell'anno, come Natale e l'Epifania. La caratteristica principale di questa torta è che in essa viene nascosto un oggetto, solitamente una moneta, che sarà di buon auspicio per chi la troverà. Questa tradizione è spesso legata ai Re Magi e al loro trasporto di "doni".

La vasilopita non ha una ricetta unica, poichè sarà possibile trovarla preparata in maniera differente a seconda delle tradizioni familiari. Quel che accomuna un po' tutte le versioni è la semplicità di ingredienti e di preparazione e la sofficità del risultato finale. Con una consistenza simile ad una classica torta paradiso, anche la vasilopita ha una consistenza morbida che la rende ideale per essere mangiata al naturale o per essere farcita con una crema delicata.

Come fare la vasilopita

La vasilopita (o vassilopita) è una torta di origine greca, semplice e molto soffice, preparata in occasione delle feste di Natale, Capodanno e per la Befana.